About me

EB

Ciò che meglio mi descrive è quello che non sono“, diceva Marguerite Yourcenar in qualche romanzo (o intervista) che ora non ricordo. Lo stesso vale per me: suono, ma non sono un violinista/pianista, mi do da fare con lavoretti saltuari come promozioni di profumi e ripetizioni ma non ho un lavoro degno di tale nome, scrivo ma non sono uno scrittore, leggo ma non sono Jorge Luis Borges (né una sua reincarnazione). Ho una laurea (anzi due, e dall’anno prossimo forse, dico forse, concorrerò anche per la terza se le cose non migliorano)… ma quella ce l’han tutti e non serve a granché.

Io sono solo l’ Ennesimo Blogghista (“Bloggo” per gli amici) che ha deciso di creare un blog di recensione di libri veri, libri capaci di imprimersi nelle fibre più profonde dell’essere che li legge, libri carnali, libri ironici, libri inquieti, capolavori autentici insomma e non libri fru-fru, starlette nostrane o d’oltreoceano che si cingono dell’agoniata fascetta rossa “1.000.000 di copie vendute” e due anni dopo li ritrovi al macero o sullo scaffale di un Libraccio in triplice copia.

Premesso ciò non intendo solo scavare nel mirabile passato. Cercherò anche di tastare il contemporaneo cercando soprattutto tra le nuove leve la ventata di fresco che la nostra letteratura aspetta ormai da troppo tempo. La generazione dei Zanzotto, Giudici, Luzi, Tabucchi e Sanguineti è stata falcidiata in questi ultimi anni e molti lettori sono ormai in attesa del seguito…

Per ora tanti titoli ma pochi libri. Nel frattempo è giusto non scordarsi i grandi (non necessariamente famosi o venduti) autori e, magari, buttare un occhio anche sulle culture altre perché mai come in questo secolo il mondo è stato così connesso.

manifesto

P.S. Ai miei  numerosissimi fan (immaginari): i manifesti non sono da intendersi alla lettera. Non sono promotore di un estetismo di ritorno o d’altro. I miei manifesti (qui e su twitter) sono da intendersi come le Marilyn Monroe di Warhol: vuote icone.

P.P.S. Dal momento che questa piccola avventura ha dato soddisfazioni ho deciso anche di estendere l’iniziativa, se così si può dire, e avvalermi di maggior forza lavoro. Dunque ho reclutato bravi lettori affinché parlassero di buona letteratura e gli ho fatto indossare la maschera di Ennesimi Blogghisti.

lavoratoriDi seguito elenco il nome dei prodi collaboratori:

Marco Bordonaro

Cinzia Carotti

Fabio Astori

Diego Vitale

Paolo Mathlouthi

4 comments

  1. Leggo da un po’ quello che scrivi (scrivete) e sono molto grata, per le segnalazioni e per le comunanze. Confesso che comincio a faticare nella ricerca di libri che valgano la lettura, soprattutto se si tiene in considerazione che non ogni libro, pur buono, è il libro adatto ad ogni momento, mentre, almeno per me, ogni momento è quello giusto per leggere.
    Buon lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...